#2ndscreen appunti dalla rete (5° puntata)

Continuo la mia riflessione sulla second screen experience: di spot 2ndscreen, di thriller transmediali, e di google, qui sotto alcune segnalazioni dalla rete 

by Tracy Thomas

by Tracy Thomas

#1 Sperimentare e ancora sperimentare ecco cosa fa CocaCola. Una campagna del celebre brand mette insieme second screen experience, spot tv e una app di un servizio locale. Pare si tratti di una sperimentazione in funzione dell’integrazione della tecnologia nei futuri progetti del marchio.

Lo spot contiene speciali segnali audio a ultrasuoni in grado di comunicare con gli smartphone degli spettatori. I suoni innescano l’apparire sugli schermi di una notifica che recita”Gett Coca-Cola.” Chi “schiaccia” il pulsante, cinque minuti dopo, riceve due bottiglie fresche di Coca Cola e un apribottiglie, direttamente a casa.  Continue reading

Cosa porto con me nel 2016

happynewyearIl solito post di chiusura anno che anticipa le prossime tendenze? No. Un piccolo elenco di ciò che porterò con me nel 2016 dal confuso e in evoluzione mondo della comun-informazione.

qualche conclusione sulla #2ndScreen

TV

Nel giorno della TV senza ascolti auditel. Ecco le conclusioni (in sintesi) a cui sono arrivata a proposito di che ne pensate?

Il futuro della va in 2 direzioni:
1. diventare semplicemente 1 al web e di accesso a prodotti e servizi.
2. diventare un nuovo device di distribuzione e interazione fra consumatore e prodotto che tende a creare nuovi linguaggi/prodotti e servizi sulla tv in rete

Nella seconda ipotesi si conferma il consumo televisivo come . Grazie all’utilizzo di più device e della rete. Second screen experience significa relazione fra internet e TV valorizzando gli aspetti che favoriscono la fruizione/consumo di 1 esperienza transmediale.