6 consigli per postare video su Instagram

Instagram ha 600 milioni di instagramers e 9 milioni di utenti attivi in Italia. Ogni giorno vengono pubblicate 40 milioni di immagini.

Detto questo Instagram va inserita nella strategia di social media marketing. Punto.

Instagram evolve e vira sui video

Nel 2013 lancia la funzione che permette di caricare video di massimo 15 secondi, nel 2016 la durata dei video passa a 1 minuto. Insieme viene lanciata la copia di Snapchat: Instagram Stories che permette di pubblicare video che dopo 24 ore si cancellano.

Perché i video?  Continue reading

perché riproporre i tuoi contenuti

contenuti di valore duranoPerché riproporre contenuti “vecchi”? soprattutto perché potresti raggiungere persone che ancora non ti conoscono, se questo non dovesse bastare, ti do altri motivi per farlo.

Partire da un argomento già trattato permette di riflettere su di esso da altri punti di vista. Consente di trovare nuovi contenuti e idee legati ad esso più facilmente. Riproporre potrebbe portare il contributo prezioso di altre persone.

Come farlo? inizia rispondendo a questa domanda: quali, fra i tuoi post, hanno avuto più visite, più condivisioni, più commenti? (anche uno solo dei valori basta) Continue reading

oggi su #imperativofemminile

Come si sentono davvero le donne rispetto all’ambizione, una domanda che HuffigtonPost ha rivolto ad alcune donne. L’interazione fra carriera e famiglia è un’esperienza unica ma non universale, come si legge nelle storie raccolte dall’Huff.

The Womansplaier, una risposta ironica all’antifemminismo, per gli uomini “che hanno di meglio da fare che educarsi riguardo al femminismo” (The Huffington Post)

Una video-provocazione di Sarah Silverman sulla differenza di stipendio fra uomo e donna (The Guardian) >>> attenzione contiene immagini non adatte a tutti <<<