IF13: ven 11 a Pisa si parla di donne (#imperativofemminile)

IF13

 

Torna l’Internet Festival a Pisa (#IF13) dal 10 al 13 ottobre. 150 eventi, 200 ospiti, 20 location, 62 laboratori per ragazzi. IF13 è dedicato alle nuove “Forme di futuro”. nelle diverse location si discuterà della storia di Olivetti e del futuro dell’editoria cartacea, si parlerà di come prevenire il crimine con le teorie sulla eSecurity e dell’utilizzo dei Big Data; le scoperte green per vivere meglio saranno al centro della sezione Rural hub, mentre delle città del futuro discuteranno amministratori locali e internazionali.

Io cercherò di seguire in particolare la giornata di venerdì 11. Un intero giorno dedicato alle donne e alla loro rappresentazione attraverso e sulla rete.

Il mio personalissimo programma:

  • h 10.00 Come i femminismi ti bucano la filter Bubble

  • h 11.10 Muore il re cartaceo, viva il re digitale? Gli editori europei e la transizione più drammatica

  • h 12.50 Il corpo femminile tra immaginario, libertà e violenza

  • h 15.00 Women for Intellingent and Smart TERritories: la Rete, le differenze e le competenze

  • h 15.30 Gender digital divide. Quando la frattura digitale ha un genere

  • h 17.10 In rete il business è donna?ù

  • h 18.30 Meet the media Guru. Special edition IF 2013

Spero di tornare con tanti spunti di riflessione da condividere.

#imperativofemminile: Curvy eccone un altro!

Anche questa volta devo prendere spunto dalle riviste patinate femminili. Edizioni speciali, copertine doppie per proporre un nuovo modello di donna. Fate attenzione ai termini un nuovo MODELLO di donna.  A cui danno anche un nome “curvy“.

Affermano di proporre un nuovo modello, ma proprio nel dargli un nome, una definizione lo stigmatizzano e vanificano ogni tentativo di fornirlo. Perché? Perché lo pongono così  al di sopra della normalità lo presentano come un’eccezione.cloud2

Perché la modella curvy deve essere proposta come tale? Se invece semplicemente cominciassero a mettere foto e copertine senza annunciarle prima, forse non raggiungerebbero lo scopo prima? Sospetto che ci siano un bel po’ di interessi dietro. Vedi pagine pubblicitarie con modelle ‘normali’.

Semplicemente fotografata forse non sarebbe curvy ma solo modella, un modello come gli altri e non un’eccezione al modello a cui siamo abituati.

Curvy: ecco un altro#imperativofemminile