Ancora su #2ndScreen in Italia

Second-Screen-Industry-Set-to-Explode

Provo a proseguire il discorso iniziato su #2ndScreen e #socialTV. Prima di andare più a fondo nell’analisi ed elucubrazioni varie, mi pareva corretto riportare quello che accade in Italia.

La socialTV è fenomeno provato. Esattamente come succede/va offline si formano gruppi di visione, si guarda un programma tv piuttosto di un altro perché è divertente leggere i commenti sui social mentre lo si guarda.  Utilizzare la 2ndScreen vuol dire, da un lato “fare salotto”, come appena detto e dall’altro avere a disposizione e/o cercare dati e informazioni su ciò che si sta guardando. Ecco alcuni esempi:

Amici14:

L’ultimo trend è quello di Temptation Island che come vedete appare su tutte le piattaforme social: clicca qui per vedere.

Ci sono anche numeri e ricerche.Riporto qui una sola frase esemplificativa, relativa ai dati raccolti da Nielsen nel 2014:

…il periodo che va dalla settimana del 14 settembre a quella conclusasi il 14 dicembre, in Italia sono stati postati su Twitter 12 milioni di commenti legati ai programmi televisivi, Tweet visti complessivamente (impression) 578 milioni di volte nei giorni di messa in onda dei programmi ai quali si riferivano. Per quanto riguarda il numero di persone coinvolte quotidianamente (media giornaliera), sempre nello stesso periodo di analisi, Nielsen Twitter TV Ratings riporta 28.000 Unique Authors (persone che postano almeno un Tweet riferito ad un programma televisivo in un giorno) e 243.000 Unique Audience (persone che sono esposte ad almeno un tweet relativo ai programmi televisivi in un giorno).

e i dati più recenti:
nttr-top5-26-luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 − 1 =