La gestione ‘sfortunata’

Notizia di ieri su un quotidiano cittadino, quella della chiusura di un locale notturno, che non aveva richiesto i permessi per far ballare i propri clienti.

Fin qui nulla di male, nell’articolo viene spiegato che i gestori non erano in possesso dei permessi per utilizzare il locale come discoteca e che la cosa era illegale. Avuti i permessi avrebbero potuto riaprire.

Quello che mi ha lasciato a bocca aperta è che  in uno dei sommari, ben in evidenza – per intenderci una di quelle frasi che si vedono in neretto e di un font più grande rispetto al testo –  viene definita la gestione del locale comeuna gestione sfortunata’. Sfortunata? non illegale?

I commenti sono superflui.

C’è solo un problemino: al lettore più distratto, che rappresenta la maggior parte dei lettori, quella del sommario, insieme al titolo arrivava come unica informazione.

Complimenti bell’esempio di giornalismo. All’italiana!