Oggi in piazza

E’ vero bisognava farlo prima, ma per i grandi numeri ci vogliono goccia e vaso.  
Ammiro tutte quelle che mostrano, ogni giorno, la donna che sono e che magari, oggi, non saranno in piazza.
Io ci sarĂ² per me e non per andare contro qualcuno o per conto di altri. Non parlo per nessun’altro ma per me. Ognuno deve poter essere se stesso, non si tratta di moralismo, almeno per me.
E domani, dopodomani, fra un mese?Continuare a parlarne senza il rumore della piazza.