RIFLESSIONI SULLA FOTOGRAFIA

1. Quello che conta è il risultato finale, la stampa finale, il lavoro che lo precede negli anni è cambiato molto, dall’impostazione di tempo e diaframma manuale si è passati allo smartphone. Il valore dei differenti processi che portano alla stampa finale è diverso? va considerato in modo differente se si tratta di pellicola o iphone?
2. Quello che conta veramente è la capacità di osservare, il colpo d’occhio a prescindere dal mezzo utilizzato?
3. Uno scatto è bello per il concetto che racconta o solo per la bellezza estetica, della composizione? o semplicemente si tratta di quello che un’immagine suscita in ogni singola persona ad essere il solo metro di giudizio?