6 ragioni per cui nessuno legge i tuoi post

typewriter, content marketingIl content marketing è definito una della migliori strategie di mkt in rete. Funziona però, solo se qualcuno legge i post pubblicati. La questione è:

se non leggono i miei contenuti, come fanno a trovarmi? come fanno a fidarsi? come fanno a chiedermi un preventivo? E perché nessuno legge i miei articoli? Se nessuno legge ciò che postate vuol dire che state scrivendo cose senza valore? No!

Ecco alcuni motivi per cui i contenuti non arrivano a chi verreste e cosa fare. Prima rispondete a questa domanda: avete appena terminato un post lo avete corredato di una bella immagine che fa soffermare lo sguardo? No,  ecco trovato uno dei motivi. Proseguiamo:

1.Il contenuto non è di valore

Valore? può voler dire molte cose. Potrebbe significare pratico, nel senso che aiuta le persone a fare qualcosa, può significare divertente per offrire un momento di svago alle persone. Può significare informativo, se fornisce dettagli su un determinato argomento. Ma se il vostro contenuto non fa nessuna di queste cose, è molto probabile che le persone non lo leggano.

2.Le persone non trovano i vostri post

Se volete che i vostri contenuti siano visti, è necessario fare lo sforzo di metterli davanti agli occhi del pubblico di riferimento. Pubblicate sulle piattaforme con molto traffico, dedicate a quei temi, spingeteli sui social media (che vuol dire anche modificateli in funzione della visione mobile).

3.E’ tutto nell’introduzione

L’introduzione è importante per fare in modo che le persone clicchino e vadano avanti nella lettura. Tutto sta nel offrire un articolo con dettagli, argomentazioni, esempi , statistiche ecc aggiungete ad avvalorare la vostra tesi tutto ciò che pensate le persone non abbiano voglia di cercarsi da sole. Se sta tutto solo nel sommario senza approfondire, probabilmente leggeranno un post ma non torneranno sul prossimo.

4.Il titolo non è quello giusto
Se il titolo di questo post fosse stato: come scrivere contenuti interessanti, avreste cliccato? Il titolo deve informare il lettore sul contenuto e sulle intenzioni del post, sul valore del materiale, e anche essere divertente. In caso contrario, probabilmente il vostro titolo si perderà in mezzo ai mille altri. Prestate molta attenzione anche alla meta descrizione del vostro post, potreste non superare la pagina di ricerca…

5.Il contenuto è una lunga sbrodolata di testo

E’ l’ABC della scrittura online. Vedere il testo evidenziato con il corsivo e grassetto, elenchi puntati, elenchi numerati, link e sottotitoli e altri indicatori che rendono l’articolo di facile lettura. Ricordate di targare in funzione SEO anche le foto.

6.Il testo è noioso e impersonale

Ahi, se questo è il motivo per cui le persone non leggono i vs post è il caso di chiedervi se state facendo il lavoro giusto per voi. Forse dovrebbe essere il primo punto, ma è talmente ovvio che l’ho messo qui in fondo: scrivere bene e chiaramente è fondamentale. Cercate di scrivere i post sempre con la stessa voce: la vostra. Createvi uno stile e usatelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − diciassette =